Vita da Cuckold: la prima coppia di un bull

Continuando nel nostro approfondimento sulle fantasie sessuali, raccogliamo la testimonianza di un bull, che si ricorda della sua prima volta con una coppia: il contatto avvenne in chat ed il bull, che chiameremo Domenico, aveva solamente 24 anni. Il nickname scelto in quella occasione era tutto un programma: giovane stallone e fu probabilmente per quello che venne contattato da Piero: Domenico era da un po’ di tempo che si trastullava con l’idea di scopare una donna sposata davanti al marito, ma non sapeva niente né di cuckold, né di sweet e di bull, insomma non sapeva che esisteva un mondo a parte con delle regole precise. I primi contatti Piero, almeno in quell’occasione, stava cercando un ragazzo giovane che assistesse[…]

Continua a leggere …

Abbattere le inibizioni e fare incontri online

Quando si decide di incontrare persone on line c’è sempre un po’ di paura e di timore, non tanto nei confronti di chi andiamo a conoscere ma piuttosto paure che riguardano noi stessi. L’essere umano è per natura insicuro ed una situazione nuova da affrontare lo mette in crisi. Questo poi è ancora più vero quando ci relazioniamo a persone che non conosciamo e quindi che non sono della nostra cerchia. Come devo comportarmi? Sarò all’altezza della situazione? Questi e molti altri dubbi ci sopraffanno. Le Inibizioni Accanto a questi timori che lo ripetiamo sono naturali, ce ne sono poi altri specifici a seconda della situazione. Nel caso degli annunci on line sappiamo come ci possano essere delle inibizioni, dovute[…]

Continua a leggere …

La chat e le bugie più frequenti degli utenti

Sarà forse un po’ per vanto o ancora per quell’indomabile desiderio di vivere una vita perfetta, soprattutto agli occhi degli altri, ma anche in chat le bugie si fanno largo tra gli utenti, soprattutto, quando si approccia qualche nuova persona: così, va a finire che spesso sulla propria età, difetti, pregi, abitudini e tipo di vita, si finisce per raccontare qualche storiella un po’ più “in” del solito. Ma proprio per smascherare questi utenti che non vogliono proprio rinunciare al piacere di raccontare qualche cosa di più affascinante sul proprio conto, proprio di recente, sono stati effettuati dei sondaggi online, attraverso i quali far emergere quali siano le abitudini più consolidate nel raccontare strane storie e, così, succede che su[…]

Continua a leggere …

La nuova frontiera del gaming, Osè – Che fai ci provi?

Era chiaro che le nuove tecnologie di controllo dei videogiochi quali sii e playstation 3 sarebbero presto state sfruttate non solo per giocare con racchette e mazze da golf…arriva infatti un nuovo gioco destinato a far divertire in modo molto piccante amici e coppie in serate davvero particolari. Il gioco si chiama “Osè – Che fai ci provi?”, creato da Ubisoft Italia con la collaborazione di consulenti di coppia e l’idea è quella di far partecipare i giocatori in azioni particolari, come balli ravvicinati, strusciamenti, posizioni simulate, striptease, sfioramenti di lingue e via dicendo, in modo da disinibirsi sempre di più utilizzando il controller in maniera davvero insolita. Non poteva mancare anche la modalità multi player che offre la possibilità[…]

Continua a leggere …

Le fantasie sessuali stimolano l’ingegno

Ben vengano le fantasie sessuali. Fanno bene, benissimo. Soprattutto all’ingegno. I sogni romantici, invece, aiutano la creatività.Questa la scoperta degli studiosi delle Università di Amsterdam e Groningen. Dunque, facciamo ordine: i pensieri sessuali aumentano le capacità di pensiero analitico mentre le fantasie sull’amore regalano vigore alla creatività. A dirlo, lo studio diretto da Jens Förster e pubblicato sulla rivista Personality and Social Psychology Bulletin che ha coinvolto oltre 60 persone. Vediamo allora come si è arrivati a queste teorie. Gli psicologi hanno chiesto ai volontari di pensare prima a una romantica passeggiata con il proprio partner, poi a un incontro sessuale con uno sconosciuto. Il risultato è apparso scontato. Ma quali sono le fantasie erotiche più gettonate? Ovviamente si notano[…]

Continua a leggere …

Come faccio a sapere se la persona al di là dello schermo mi sta raggirando o prendendo in giro?

Come abbiamo già detto in precedenza, i siti di incontri on line sono abbastanza sicuri, più della vita reale, ma ci possono essere anche lì dei malintenzionati. Ecco alcuni consigli per mettervi in guardia. Innanzitutto una cosa è il raggiro e diverso invece è il prendere in giro. Nel primo caso potete avere il sospetto che una persona vi stia frequentando per un interesse economico; inoltre si tratta di un reato e quindi siete tutelati dalla legge. Per evitare comunque di arrivare a subire un danno, diffidate da chi vi chiede soldi, comincia subito a parlare di difficoltà economiche col pretesto di estorcervi denaro oppure se fa domande sul vostro lavoro, su quanto guadagnate, su quale sia la vostra posizione economica. Anche dopo settimane[…]

Continua a leggere …

Come controllare l’eiaculazione

Capita nei rapporti sessuali, che uomo e donna non raggiungano insieme l’orgasmo. Di solito l’uomo è quello più “veloce”, mente la donna potrebbe continuare per più tempo. Si rende quindi necessario, da parte degli uomini conoscere delle tecniche o usare degli integratori specifici per ritardare l’eiaculazione e far sì quindi che lui e lei raggiungano il climax contemporaneamente. I sessuologi propongono varie tecniche ed esercizi a tale scopo. Esse sono basate sulla capacità di controllare il proprio corpo. Vediamo uno dei metodi più famosi utilizzati da molti uomini. Prima di tutto alcuni piccoli consigli generali. Innanzitutto, evitate all’inizio di essere troppo eccitati. Questo sì, fa piacere anche al partner, ma può abbreviare i tempi del coito. Penetrate dolcemente e fate[…]

Continua a leggere …

Il dolore può dare piacere sessuale?

Ti sei mai chiesto se il dolore può dare piacere sessuale? Non abbiamo dubbi, la risposta è sì. Infatti, schiaffeggiare culo della partner mentre si scopa alla pecorina è un’abitudine più diffusa di quanto possa pensare e certamente, in più di un’occasione, ti sei lasciato trascinare dai tuoi istinti e lo ha fatto anche tu. Devi sapere, a titolo di curiosità, che gli americani hanno un termine per questa pratica, che non è altro che “spanking” (sculacciare). Certo, ogni tanto sono anche sfuggite qualche morsicatine. Ma perché questo accade? Il confine tra piacere e il dolore è molto sottile come dicono molti scienziati, perché entrambe le sensazioni si verificano nella stessa area del cervello, attivano gli stessi circuiti cerebrali e[…]

Continua a leggere …

3 buoni motivi per fare uno scambio di coppia

Ci sono molte persone che guardano lo scambio di coppia in un rapporto come una pratica sessuale e ricreativa sana. È anche popolarmente conosciuto come scambio della moglie o scambio di partner. Le persone si scambiano i loro partner o mogli con un altro per fare una diversa esperienza di vita senza tradire il/la proprio/a compagno/a. Questa pratica non è nuova e può essere fatta risalire al 16 ° secolo. Ci sono molti aspetti positivi in questo tipo di rapporto. Ecco i tre principali: Optando per uno stile di vita liberale aumenterà la qualità, la frequenza e la quantità della tua vita e attività sessuale. Questo sicuramente ti darà una sensazione completamente diversa circa il vostro nuovo partner. Questo cambiamento[…]

Continua a leggere …

Donne che usano le reti sociali per organizzare incontri di sesso occasionale

Riuscire a organizzare una bella scopata non è cosa per un bamboccione qualsiasi. Ci vuole un uomo di carattere che se la sa cavare in ogni situazione e essere una donna che sa quello che vuole.

Internet è un posto pieno di opportunità per facilitare l’approccio. Lo schermo del computer e lo smartphone ti aiuteranno a organizzare un incontro per farti una grande scopata. Diverse donne usano il web per mostrare una sorta di seconda personalità, più audace e folle per una bella notte di follie erotiche e per questo sempre più donne che vogliono scopare senza impegni sentimentali si iscrivono ai siti di incontri online.

Continua a leggere …